2012 - 2020 sicuramente, poi si vedrà

INSEGNO (CANTO)

Cantare è stabilire connessioni. Con noi stessi, perché se non impari a conoscerti non c'è modo di far funzionare lo strumento voce. Con il mondo passato e presente, perché servono curiosità, studio ed esperienza per poter avere qualcosa da trasmettere. Con il pubblico, perché senza il desiderio di passare qualcosa niente accade in palcoscenico.

Dal 2018 insegno Musica Vocale da camera presso il Conservatorio di Foggia, triennio e biennio accademici. 

Sono anche docente accreditata presso l'Università Kalaidos di Zurigo e tengo lezioni a Milano, Bellinzona e St.Gallen.

Insegno privatamente nel mio studio a Milano o a Taino, presso l'Associazione Viardot, dove c'è anche la possibilità di provare un weekend intensivo di "voice retreat".

Tengo occasionalmente masterclass, anche se preferisco chiamarle workshop, o lezioni intensive (troppi maestri in questo mondo) - a volte sola, a volte condividendo il lavoro con amici e colleghi eccezionali.

Altre esperienze di insegnamento accademico:

2018 Pescara (Musica vocale da camera)

2018 Cesena (Arte scenica - supplenza temporanea)

2015 Lecce, sede di Ceglie (Canto)

2012-2013 Brescia, sede di Darfo (Musica vocale da camera)

2011-2012 Livorno (Canto)

Anna_teaching
Masterclass Cina
ALBERO.jpg

STUDI

Carte in tavola

Laurea in Canto

Conservatorio G.Verdi di Milano, 1994

Ho studiato con Annamaria Castiglioni e ho presentato un programma sperimentale di diploma. Mi sono perfezionata con Serafina Tuzzi.

Corsi di perfezionamento

Incontri fatali

Renata Scotto, Leyla Gencer, Robert Kettelson, Bruno Moretti, Claudia Negrin (AS.LI.CO.  1995-1997); Elly Ameling (Wiener Meisterkurse) ed Elio Battaglia (Acquasparta); Rodolfo Celletti (Milano). James Vaughan e Stefano Giannini, eccezionali maestri di spartito.

Laurea in Musica Vocale da Camera

Conservatorio G.Verdi di Milano, 1999

Sono tornata in Conservatorio dopo qualche anno, quando già lavoravo, e ho studiato con Daniela Uccello. Ho lavorato in coppia con il pianista Giuseppe Finzi, compagno di studi.

Master in Cultural Management

Lugano SUPSI /Svizzera 2017

Perché essere artisti implica la creazione e la creazione richiede anche strumenti tecnici. Perché se nulla si crea tutto si distrugge.

2018 by Anna 

Anna Chierichetti

  • Black Icon SoundCloud
  • Nero Twitter Icon